rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Economia

Anche "Distretto Biologico" e "Campagna Amica" hanno il marchio “Valtellina”

I due progetti locali individuati come emblematici. Loretta Credaro (Camera di Commercio): "Il marchio è la bandiera di un territorio che è in grado di esprimere attenzione alla qualità ed alla sostenibilità"

Continuano a crescere le richieste di utilizzo del nuovo marchio Valtellina: sono 179 le autorizzazioni in corso, concesse per la marchiatura di prodotti e servizi di eccellenza e per l’abbinamento ai materiali di comunicazione istituzionale delle imprese. Alle aziende che già si sono riconosciute nei valori del marchio se ne potranno ora aggiungere di nuove, in quanto aderenti a “progetti emblematici”, iniziative di norma pluriennali, di rilievo nazionale, regionale o locale, che promuovono la crescita del territorio e del tessuto sociale, che favoriscono la diffusione di prodotti e servizi locali di qualità e sono in linea con gli indirizzi generali della Camera di commercio. 

La Giunta camerale ha di recente individuato come “emblematici” il progetto locale “Distretto Biologico della Valtellina” e il progetto di livello nazionale “Campagna Amica”, ritenuti altamente coerenti con la strategia camerale di sostegno allo sviluppo locale e valorizzazione delle produzioni agricole.  In tal modo, le 15 le imprese che aderiscono al Distretto Biologico e le oltre 70 che partecipano a “Campagna Amica”, promosso da Coldiretti Sondrio, potranno richiedere ed ottenere l’autorizzazione all’utilizzo del marchio “Valtellina”, nella declinazione “Impresa”, per le attività di comunicazione istituzionale e, in particolare, per l’apposizione su siti web, carta intestata, fatture, pagine pubblicitarie, mezzi di trasporto, insegne, ecc...

“Il Distretto Biologico e Campagna Amica sono progetti che esprimono molto bene le caratteristiche distintive che intendiamo veicolare con il marchio “Valtellina – commenta la presidente Loretta Credaro. Il marchio è la bandiera di un territorio che è in grado di esprimere attenzione alla qualità ed alla sostenibilità, un segno distintivo che sta diventando sempre più conosciuto, grazie anche alle campagne di comunicazione promosse in ambito turistico, nel settore agroalimentare e all’interno degli eventi sportivi e culturali che si svolgono sul nostro territorio”.

Il marchio Valtellina viene concesso in forma gratuita alle imprese in possesso dei requisiti indicati nel regolamento d’uso. Oltre alle imprese che partecipano a “progetti emblematici”, possono richiederlo le imprese esportatrici che realizzano almeno il 20% del proprio fatturato all’estero, alberghi e strutture ricettive con almeno il 20% di clienti stranieri o residenti in una regione italiana diversa dalla Lombardia, imprese con sedi in almeno altre tre province, imprese del settore ricettivo e della ristorazione in possesso di attestazioni o certificazioni di qualità rilasciate da organismi nazionali e internazionali accreditati, società benefit, “B Corp”, start up innovative, imprese in possesso del rating di legalità, aziende altamente digitalizzate o che abbiano depositato brevetti. 

Il marchio è inoltre concesso agli “attrattori turistici”, ossia imprese con particolari competenze culturali e turistico-territoriali, specializzate e distintive e finalizzate alla valorizzazione del territorio. 

Oltre al marchio Impresa, destinato all’apposizione sui materiali di comunicazione istituzionale, quali siti internet, fatture, brochure, biglietti da visita e molto altro, è possibile anche richiedere il marchio Valtellina per i prodotti agroalimentari già destinatari di DOP, IGP, DOC, DOCG, IGT, SGT, Marchio Collettivo Geografico o certificazione da agricoltura biologica. 

Tutte le informazioni per la richiesta del marchio Valtellina sono disponibili sul portale dedicato (https://marchiovaltellina.it/), per qualsiasi ulteriore informazione è possibile rivolgersi agli uffici al seguente indirizzo mail: marchio.valtellina@so.camcom.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche "Distretto Biologico" e "Campagna Amica" hanno il marchio “Valtellina”

SondrioToday è in caricamento