Martedì, 21 Settembre 2021
Economia Delebio

Latteria Sociale Valtellina premiata alla manifestazione "Cibus" a Parma

La cooperativa con sede a Delebio premiata per la qualità e la grafica del suo packaging

Ci sono le montagne della Valtellina, una cresta stilizzata con l'indicazione delle vette, il marchio "Prodotto di montagna" e quello della filiera certificata "Benessere animale" e il riferimento alla tecnologia blockchain che garantisce la tracciabilità: l'etichetta ideata per rappresentare il latte fresco di montagna della Latteria Sociale Valtellina consente al consumatore di distinguerlo alla prima occhiata e di coglierne gli elementi qualificanti. La bottiglia prodotta con il 50% di pet riciclato garantisce la sostenibilità del prodotto e racconta l'impegno della cooperativa per contenere l'impatto ambientale.

Etichetta e bottiglia, che insieme formano il packaging del latte fresco, hanno conquistato la giuria di "Formaggi & Consumi Awards" che ha assegnato alla Latteria Sociale Valtellina il premio per il miglior packaging del prodotto a libero servizio. La giuria, formata da operatori della grande distribuzione, presieduta da Roberto Comolli, amministratore delegato di Cuore dell'Isola, ha valutato positivamente i nuovi elementi distintivi del prodotto, assegnando il premio alla Latteria Sociale Valtellina che in finale ha battuto marchi affermati quali Granarolo e Lattebusche.

Il campo dei concorrenti rende ancora più prestigiosa l'affermazione della cooperativa con sede a Delebio, che con i 33 milioni di litri di latte raccolto ogni anno e gli oltre 30 milioni di fatturato è leader nel settore lattiero caseario non soltanto in provincia di Sondrio ma per l'intera montagna lombarda. 

La premiazione

La premiazione si è svolta ieri pomeriggio a Parma, in occasione di Cibus: a ritirare il premio dalle mani di Roland Barthélemy, presidente della Guilde des Fromagers, un riferimento per il settore in tutto il mondo, che conta 6800 membri, è stato il responsabile marketing Maurizio Giboli. "Per noi è una grande soddisfazione - sottolinea - che premia il lavoro di tante persone a cominciare dagli allevatori che garantiscono un latte di alta qualità per proseguire con i colleghi tecnici della cooperativa che li assistono nel percorso di certificazione della tracciabilità, arrivando ai colleghi della staff commerciale che, grazie alla clientela, ne consentono la diffusione sul mercato. I giurati hanno colto gli elementi qualificanti del nostro latte, che sono reali e quindi vanno oltre il packaging: il riconoscimento avvalora le scelte strategiche che abbiamo fatto in questi anni per affermare le peculiarità del nostro marchio".

La conferma

Non è la prima volta per la Latteria Sociale Valtellina sul palco di Cibus per "Formaggi & Consumi Award": un anno fa aveva conquistato addirittura due riconoscimenti per la migliore campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico e per il miglior progetto nella categoria "Charity". Entrambi i premi erano stati ottenuti grazie all'iniziativa "Colavev - Pensiamo in piccolo", incentrata sulla valorizzazione dei formaggi della tradizione con al suo interno il progetto di inclusione sviluppato in collaborazione con la Fondazione Albosaggia, che ha coinvolto i ragazzi di SpaH.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latteria Sociale Valtellina premiata alla manifestazione "Cibus" a Parma

SondrioToday è in caricamento