rotate-mobile
Attività benefica

All'Iperal "La spesa che fa bene" alle associazioni del territorio

Torna anche quest'anno, con un montepremi di 285 mila euro, l'iniziativa promossa dalla catena di supermercati con la Fondazione Onlus AG&B Tirelli

Si rinnova l’appuntamento dell’iniziativa "La spesa che fa bene - Iperal per il sociale", l’attività benefica promossa da Iperal con la Fondazione AG&B Tirelli Onlus, che si svolgerà nei prossimi mesi di marzo e aprile. Quest’anno il montepremi salirà a 285 mila euro, da distribuire fra le 230 associazioni di volontariato che saranno selezionate a partecipare.

I 285 mila euro del montepremi saranno ripartiti tra le associazioni secondo graduatorie per ogni bacino territoriale, stilate tenendo conto delle preferenze che verranno espresse dai clienti: seimila euro andranno ad ognuna delle prime tre classificate di ogni area, quattromila alla quarta, duemila dal quinto al decimo posto, mille dall’undicesimo al ventesimo. Dalla ventunesima posizione a scendere è previsto un premio pari a 500 euro, in modo tale da dare un contributo a tutte le partecipanti. Il contest è dedicato a tutte le associazioni di volontariato, non lucrative, di utilità sociale e agli enti del terzo settore operanti nei territori dove Iperal è presente con i propri supermercati.

La fase di presentazione delle candidature all’iniziativa potrà avvenire nel periodo compreso tra il 31 gennaio e il 20 febbraio, esclusivamente tramite la compilazione di un apposito modulo sul sito www.iperalperilsociale.it, dove sono elencati tutti i requisiti necessari alla registrazione e le modalità di iscrizione.

"Iperal per il sociale vuole premiare le associazioni che si impegnano per gli altri, - sottolinea il responsabile comunicazione di Iperal Alessandro Pizzen - ma anche dare visibilità e valore all'opera che svolgono nelle nostre comunità locali. Proviamo una grande emozione tutti gli anni nel leggere lo spirito con il quale le associazioni propongono e divulgano i loro progetti e ci riempie di soddisfazione il fatto di poter dare un aiuto concreto all’opera di migliaia di volontari che dedicano il loro tempo agli altri. Anche quest’anno saranno i clienti i giudici di questa iniziativa, assegnando le loro preferenze e definendo in questo modo la classifica generale. Insieme potremo aiutare tutte le associazioni attive nei nostri territori che si adoperano per il prossimo e per la propria comunità".

Le associazioni con questa iniziativa hanno l’occasione di promuovere le proprie attività sul territorio. Molto spesso, infatti, l’operato delle onlus rimane nascosto e tutte le iniziative che vengono messe in atto a favore della collettività e della tutela del territorio non vengono valorizzate in modo congruo. L’iniziativa ha dunque questa duplice finalità: far conoscere la missione di ciascuna onlus dando ai clienti una fotografia importante del terzo settore nelle province interessate e premiare il loro impegno.

Tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione all’iniziativa sono disponibili sul sito internet www.iperal.it.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Iperal "La spesa che fa bene" alle associazioni del territorio

SondrioToday è in caricamento