rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Lavoro autonomo

In un anno in provincia di Sondrio aperte più di 1000 partite Iva

Il dato, riferito al 2021, fa segnare un incremento del 20% rispetto all'anno precedente

Nel corso del 2021 in Lombardia sono state aperte 105.610 nuove partite Iva, con un incremento del 37,75% rispetto all’anno precedente. In particolare nella provincia di Sondrio sono state registrate 1.197 nuove aperture (+19,34%).

È quanto emerge dall’Osservatorio sulle Partite Iva del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che evidenzia inoltre come l’incremento a doppia cifra abbia riguardato tutta la penisola: nel corso del 2021 sono state infatti registrate 549.500 partite Iva, in aumento del 18.2% rispetto all’anno precedente, frutto del “rimbalzo” dopo la flessione del 2020.

Fase di cambiamento

La crisi economica generata dal covid ha infatti innescato una fase di forte cambiamento: molti lavoratori hanno scelto o sono stati costretti a cambiare stile di vita e di lavoro per passare da un’attività dipendente ad una in proprio. Un cambiamento che, se da un lato garantisce ai lavoratori stessi più autonomia e maggiore flessibilità, dall'altro li mette di fronte anche a nuove difficoltà e nuove sfide in un mercato ancora condizionato fortemente dalla pandemia e i suoi effetti in molti settori produttivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In un anno in provincia di Sondrio aperte più di 1000 partite Iva

SondrioToday è in caricamento