rotate-mobile

Fare impresa e innovazione in montagna: apre Le Village di Crédit Agricole

A Sondrio l'inaugurazione del quarto acceleratore italiano della Banque Verte. Maioli: "Continuiamo a investire sulla Valtellina, territorio per noi strategico di cui intendiamo sostenere la crescita"

Fare innovazione nelle Alpi. È con questo obiettivo che nelle mattinata di oggi, giovedì 8 febbraio 2024, è stato tagliato il nastro de "Le Village by CA delle Alpi", l’acceleratore al servizio delle aziende e delle startup del territorio, fiore all'occhiello di Crèdit Agricole. L'inaugurazione, alla presenza di un folto pubblico di invitati, del sindaco del capoluogo Marco Scaramellini e dell’amministratore delegato della Banque Verte in Italia, Giampiero Maioli, a due anni dall'annuncio ufficiale.

"Le Village by CA delle Alpi", la cui direzione è stata affidata a Elena Plos, è il quarto acceleratore promosso in Italia da Crédit Agricole. L’obiettivo dell’iniziativa è di promuovere e stimolare la crescita dell’ecosistema dell’innovazione gravitante intorno al Village, valorizzando le specificità economiche, sociali e culturali della comunità che lo ospita e sfruttando le opportunità collegate alle Olimpiadi invernali “Milano-Cortina 2026”. In particolare l’Economia della Montagna sarà declinata in 7 macro temi: agroalimentare, turismo, filiera del legno, ciclo dell’acqua, energie rinnovabili, qualità della vita, conversione biologica.

La sede, ricavata in un’ala dello storico e centralissimo Palazzo Sertoli di piazza Quadrivio, si configura come un grande hub dell’innovazione articolato su tre livelli per complessivi 600 metri quadrati di superficie, con dotazioni tecnologiche all’avanguardia, sale riunioni riservate, spazi comuni collaborativi e una simbolica ‘piazza’, autentico baricentro della contaminazione tra grandi corporate, giovani imprese, investitori e facilitatori. Il progetto è firmato da DEGW, business unit di Lombardini22 spa, azienda leader nello scenario nazionale einternazionale dell’architettura e dell’ingegneria, che ha curato anche la realizzazione degli altri Village italiani. Il progetto vede la partecipazione con quote di minoranza anche di Crédit Agricole Vita, Amundi e Fondazione ProValtellina ed è frutto di una strategia di sviluppo condivisa con le principali istituzioni locali. 

La soddisfazione è evidente. “Continuiamo a investire sulla Valtellina, un territorio per noi strategico di cui conosciamo le potenzialità e di cui intendiamo sostenere la crescita attraverso un’offerta completa di servizi – ha dichiarato Giampiero Maioli – Entrare nel network internazionale di Crédit Agricole rappresenta un’opportunità di sviluppo aggiuntiva per molte aziende, sia storiche sia nascenti. Lo spirito è quello di collaborare per innovare ed è con questa convinzione che oggi inauguriamo un progetto di innovazione che ha già dimostrato in Italia e in Europa di essere una leva di sviluppo per le comunità ospitanti”.

È da mesi che si lavora alacremente per fare rete a 360°. "A pochi mesi dall’avvio del progetto la presenza di 9 startup e 11 aziende partner testimonia che stiamo costruendo un ecosistema dell’innovazione attrattivo – ha dichiarato Elena Plos. Emblematica è stata anche la scelta di connotare Le Village by CA delle Alpi come una società benefit che persegue finalità legate al bene comune e opera in modo responsabile e sostenibile nei confronti di tutti i portatori di interesse".

Percorso consolidato

Il progetto dei Village by CA, nato in Francia nel 2014, è sbarcato per la prima volta in Italia a Milano nel 2018 ed è stato successivamente replicato a Parma nel 2020 e a Padova nel 2022. Ad oggi sono 44 i Village realizzati a livello mondiale, oltre 1.400 le startup accompagnate appartenenti a diversi settori e più di 700 le aziende partner che perseguono lo sviluppo futuro attraverso l’open innovation, mentre l’ammontare dei fondi raccolti dalle startup accelerate ha superato il miliardo di euro. Attraverso la rete dei Village italiani vengono attualmente accelerate più di 150 startup.

Le startup - che devono essere costituite da meno di cinque anni, avere un fatturato superiore ai 25 mila euro ed avere almeno un prodotto "maturo" sul mercato - vengono inserite in un programma di accelerazione del business, supportate nelle azioni di fundraising, favorite nell'accesso ai mercati internazionali, ospitate in appositi spazi con la possibilità di avvalersi delle competenze di mentor e percorsi di formazione ad hoc.

Come detto le startup già insediate nel Village by CA delle Alpi sono 9:

DIGIBELL - Realizza la raccolta dati sugli animali, il monitoraggio e la tracciabilità degli allevamenti estensivi con la blockchain

KOKODUCK - Realizza prodotti che uniscono tecnologia, design e materiali tradizionali dedicati all'infanzia, venduti su e- commerce

QRSì - Produce speaking label 5.0 riportate su prodotti fisici per la comunicazione e promozione di prodotti e/o servizi

ACES AIR - Utilizza aeromobili da pilotaggio remoto (droni) per le ispezioni industriali

DISTRETTO20 - Piattaforma innovativa che permette al cliente di entrare in contatto “live”, da remoto, con i propri negozianti

ECOFUD - Favorisce la compravendita consapevole di prodotti ortofrutticoli, sfruttando la tecnologia e adottando modelli di filiera corta

CRIPTOLARIO - Eroga servizi, consulenza e sviluppo di progetti nel Web3.0 (Blockchain, Bitcoin, Criptovalute e Metaverso)

PINTALPINA - Birrificio artigianale e sociale per offrire un ambiente di lavoro protetto e stimolante per tirocini e per inserimenti lavorativi di giovani con diverse abilità

RINALDITELAI - Rinaldi Telai - mobilità per 1 miliardo di Persone

Per quanto riguarda le aziende corporate partner, Le Village mette a disposizione la possibilità di attuare la propria trasformazione digitale collaborando con le startup residenti per sperimentare modalità di lavoro nuove da integrare nel proprio modello di business attraverso l'open innovation, un processo che porta ricerca e sperimentazione fuori dai confini[dell'impresa e favorisce un più rapido time to market, ovvero un tempo minore per passare dalla fase di ideazione del prodotto o servizio alla sua immissione sul mercato.

Aziende corporate partner del "Village by CA delle Alpi" sono:

  • Autotorino spa

  • BMV Marazzi&Associati

  • Confindustria Lecco-Sondrio

  • Consorzio Sol.Co. Sondrio

  • Edison

  • Funivia Al Bernina

  • IMI FABI

  • L9FT Commercialisti e Associati

  • La Spia srl – Società Agricola

  • Latteria Sociale Valtellina

  • Mottolino

Video popolari

Fare impresa e innovazione in montagna: apre Le Village di Crédit Agricole

SondrioToday è in caricamento