rotate-mobile
Nel segno della continuità / Livigno

Federalbeghi Sondrio, avanti con Roberto Galli

Roberto Galli affronterà la marcia di avvicinamento, irripetibile, ai Giochi olimpici 2026 assieme al vice presidente Vicario Armando Lanzetti

Le Olimpiadi invernali 2026, l’importante ruolo svolto dalle strutture alberghiere all’interno dell’economia di Valtellina e Valchiavenna, l’impegno sul versante della sostenibilità, il rapporto sinergico con il lago di Como. Questi i principali temi affrontati nel corso dell’Assemblea elettiva di Federalberghi Sondrio, svoltasi oggi nella Sede centrale dell’Unione Commercio e Turismo della provincia di Sondrio. Lavori ai quali non è voluta mancare Loretta Credaro, numero uno dell’associazione imprenditoriale.

Conferma al vertice per Roberto Galli (“Erregi Group” - Livigno) che resta alla guida di Federalberghi Sondrio. Affronterà la marcia di avvicinamento, irripetibile, ai Giochi olimpici 2026 assieme al vice presidente Vicario Armando Lanzetti (“Wine Hotel Retici Balzi” – Poggiridenti) e Fabio Valli (“Hotel Combolo” – Teglio) confermato nella carica di vice presidente.

Il nuovo Consiglio Direttivo 2024/2028 è composto da: Luca Cusini (“Hotel Nevada” - Livigno), Barbara Zulian (“Hotel Residence Cristallo” - Bormio), Umberto Capitani (“Alberghi Capitani” – Bormio), Andrea Lenatti (“Albergo Tremoggia” – Chiesa in Valmalenco), Sara Panatti (“Albergo Funivia” – Aprica), Michele Gianera (“Albergo K2” - Madesimo), Guglielmina Pasini (“Albergo Piuro” di Piuro) e Silvia Salvi (“Hotel Rezia Valtellina” – Cosio Valtellino).

"Sono contento per la rinnovata fiducia nei miei confronti espressa dall’Assemblea - commenta Roberto Galli - ma al di là della mia persona, ritengo che sia stata una scelta giusta che va nel segno della continuità, molto importante in questo periodo: l’evento olimpico è sempre più vicino e sono diversi gli aspetti che, in qualità di presidente di Federalberghi Sondrio sto seguendo da diversi mesi. Assieme ai due vice presidenti e ai consiglieri ci riuniremo presto per impostare gli obiettivi da raggiungere nel prossimo quinquennio".

Le strutture alberghiere sono elemento chiave del sistema turistico della provincia di Sondrio.

"Gli alberghi - sottolinea Roberto Galli - sono i primi ambasciatori del nostro territorio e sono fondamentali per l’accoglienza turistica e generano un importante indotto. Siamo impegnati nel miglioramento dei servizi proposti ai clienti e, in tal senso, cruciale è la formazione sulla quale stiamo investendo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federalbeghi Sondrio, avanti con Roberto Galli

SondrioToday è in caricamento