rotate-mobile
Riconferma

Confcommercio, nel tiranese conferma per Fabio Valli

Conferma per Fabio Valli alla guida dell’Associazione mandamentale di Tirano dell’Unione Commercio e Turismo della provincia di Sondrio.

Conferma per Fabio Valli alla guida dell’Associazione mandamentale di Tirano dell’Unione Commercio e Turismo della provincia di Sondrio. Questa la decisione assunta dal nuovo Consiglio Direttivo eletto nel corso dell’Assemblea svoltasi a Tirano, nella sala conferenze della Banca Popolare di Sondrio. I lavori si sono aperti con l’intervento della presidente dell’Unione Loretta Credaro che ha fornito un quadro d’insieme sulle sfide da affrontare, tra queste le Olimpiadi invernali 2026. Le iniziative realizzate dall’Associazione mandamentale negli ultimi 5 anni sono state riassunte da Fabio Valli, noto albergatore di Teglio (“Albergo Ristorante Combolo”) che affronta ora il suo terzo mandato. Con lui saranno impegnati il vice presidente Vicario Luca Scaramuzzi (“Kammi calzature” - Tirano) e il vice presidente Ernesto Cioccarelli (“Agenzia Cioccarelli” – Aprica).

Eletti nel nuovo Consiglio Direttivo, salito da 10 a 15 componenti: Piero Ghisla (“Bar Boomerang” - Aprica), Cristiano Del Simone (“Bar il Pallino” - Tirano), Mariangela Raoss (“XXLoves Abbigliamento” - Tirano), Patrizia Negri (“Caffè del Corso” - Aprica), Giovanni Dalla Valle (“Enoteca Dalla Valle” - Tirano), Mauro Moschetti (“Macelleria Moschetti” - Teglio), Paolo Battaglia (“Alimentari Gandini di Battaglia” - Teglio), Stefano Carlucci (“Gran Bar” - Teglio), Andrea Gusmeroli (“Ostello del Castello” - Tirano), Elena Cusimano (“Bar Purple” - Tirano), Enrico Renato Rossi (“Rossi Mobili” - Tirano) e Luca Longa (“Dulcinea” - Tirano).

"Affronto con entusiasmo il terzo mandato - commenta Fabio Valli - che sarà sicuramente impegnativo perché ci attendono tanti appuntamenti importanti. Sono estremamente contento della composizione del nuovo Consiglio, una squadra che ben rappresenta le attività economiche del nostro mandamento. Tutti assieme affronteremo le sfide del futuro, a partire dalle Olimpiadi invernali 2026 che saranno trampolino di lancio per la nostra economia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio, nel tiranese conferma per Fabio Valli

SondrioToday è in caricamento