La Banca Popolare di Sondrio apre un'altra agenzia a Parma

Banca Popolare di Sondrio prosegue nel suo programma di espansione territoriale con l’apertura, in data odierna, dell'agenzia n° 2 di Parma, ubicata in via Gramsci 28/A

Con questa nuova apertura la BPS rafforza la sua presenza nell’importante città emiliana, dove è già attiva da più di dieci anni, periodo nel quale ha avuto modo di radicarsi positivamente in un contesto economico e sociale di sicuro interesse.

Parma, eletta capitale della cultura 2020, membro della rete Unesco delle città creative, grazie alla gastronomia che può contare su prodotti apprezzati in tutto il mondo (parmigiano reggiano, prosciutto e culatello), costituisce, con i suoi circa 200 mila abitanti e con l’operoso e dinamico territorio di cui è capoluogo, un centro di assoluto rilievo.

Città d’arte, dotata di un centro storico nel quale spiccano capolavori quali il Duomo e il Battistero, attira importanti flussi turistici legati pure all’enogastronomia e alimentati anche dalle numerose e prestigiose manifestazioni realizzate dal locale Ente Fiera.

Da evidenziare il ruolo esercitato dall’Università degli Studi di Parma, prestigioso ateneo fondato nell’XI secolo.

La città è al vertice di un distretto agro-alimentare di rilievo mondiale, nel quale è stata realizzata una strettissima e quanto mai efficace compenetrazione tra agricoltura e industria.

Ciò ha fra l’altro permesso a Parma di ospitare dal 2003 la sede dell'EFSA (European Food Safety Authority), l'Autorità europea per la sicurezza alimentare. Dal punto di vista economico, vanno pure segnalate le numerose imprese industriali attive, in specie, nel settore della meccanica. Nel complesso si tratta di un tessuto economico forte, differenziato, attento alle dinamiche economiche globali e proiettato verso l’innovazione.

La nuova agenzia della Banca Popolare di Sondrio andrà a posizionarsi in un’area originariamente occupata da insediamenti industriali e recentemente riqualificata grazie alla realizzazione di un importante centro commerciale e ad altre iniziative in corso di definizione; anche la vicinanza con l’Ospedale Maggiore di Parma e con aree residenziali densamente abitate accresce la valenza della nuova dipendenza della “Popolare”.

La Banca Popolare di Sondrio, che con le predetta apertura dispone di 347 dipendenze, prosegue quindi nel proprio sviluppo all'insegna del sostegno alle economie locali, segnatamente alle imprese produttive e alle famiglie. Espansione e intensità sono il binomio strategico che contraddistingue la Banca Popolare di Sondrio.


Le nuove dipendenze e l'intera struttura della banca sono a disposizione per qualsiasi necessità operativa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Livigno annuncia l'apertura della stagione invernale 2020-2021

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento