rotate-mobile
Economia

Galbusera, i lavoratori accolgono le proposte dell'azienda

I lavoratori hanno votato al referendum indetto dai sindacati. Ora la firma della proposta di Contratto Integrativo Aziendale 2023-2025

Nelle assemblee sindacali del 28 luglio 2023 i lavoratori e le lavoratrici di Galbusera Spa (diretti e somministrati) hanno votato con scrutinio segreto al referendum indetto dalle Organizzazioni Sindacali e dalle RSU per decidere se dare il proprio mandato alla firma della proposta di Contratto Integrativo Aziendale 2023-2025. Dopo lo stop allo sciopero i lavoratori sono stati chiamati ad esprimersi. A votare erano chiamati in 305 ed i voti validi sono stati 301: in 252 si sono espressi per il 'sì' mentre in 49 hanno votato 'no'. L’84% dei votanti ha quindi approvato la proposta di Contratto Integrativo Aziendale Galbusera Spa 2023-2025 dando così il mandato alle Organizzazioni Sindacali e alla RSU a firmare l’accordo.

Ora si procederà alla stesura del testo completo del contratto integrativo aziendale. Tra i punti più significativi vi è l'aspetto organizzativo: viene istituita una commissione tecnica composta da RSU, RLS e un rappresentante dei lavoratori e delle lavoratrici delle linee/reparti interessati dallo specifico problema. Inoltre per quanto riguarda il precariato, un importante numero di lavoratori attualmente a tempo indeterminato per l'agenzia di somministrazione verranno assunti da Galbusera. Discorso analogo con la stabilizzazione a tempo indeterminato in agenzia del personale attualmente a tempo determinato.

Da un punto di vista economico vi sarà un aumento del Premio Aziendale Variabile (PAV) sia sui lavoratori somministrati (2100 euro) che sui diretti Galbusera Spa (2400 euro). Per coloro che trasformeranno tutto o parte del PAV in welfare l’azienda aggiungerà un contribuito del 20% dell’importo del premio. La maggiorazione del lavoro notturno viene portata dal 30% al 40% per tutti compresi i lavoratori somministrati. Infine, sul tema della conciliazione vita e lavoro, sarà introdotto un permesso retribuito per la malattia del figlio sotto i 12 anni e la possibilità per i lavoratori over 60 di scegliere volontariamente se svolgere lavoro notturno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galbusera, i lavoratori accolgono le proposte dell'azienda

SondrioToday è in caricamento