rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Violenza sulle donne, il Prefetto di Sondrio sottoscrive il protocollo di prevenzione

Della durata di tre anni, prevede l’attivazione di percorsi formativi e iniziative sperimentali

Nella giornata di ieri il Prefetto di Sondrio, Salvatore Rosario Pasquariello ha sottoscritto a Milano il protocollo d’intesa per la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne. Oltre ai 12 Prefetti delle province lombarde, all’incontro ha preso parte anche l’Assessore alla Famiglia, Solidarietà Sociale, Disabilità e Pari Opportunità della Regione Lombardia Alessandra Locatelli.

L'intesa

Il protocollo, della durata di tre anni, prevede l’attivazione di percorsi formativi e iniziative sperimentali per rendere ancora più efficiente la rete regionale che si occupa del contrasto alla violenza contro le donne. Nello specifico, per il biennio 2021-2022 saranno avviati specifici progetti destinati al personale delle Forze dell’Ordine, con l’obiettivo di garantire una solida formazione sull’argomento ed un costante aggiornamento, al fine di fornire un concreto aiuto sia alle donne vittime di soprusi sia ai loro figli.

Ancora una volta le Istituzioni si schierano in prima linea contro un triste ed esecrabile fenomeno che, con la pandemia, si è acuito notevolmente in quanto l’isolamento forzato e la drastica riduzione delle attività sociali ha, in molti casi, allontanato e lasciato sole molte donne esposte alla sopraffazione, impedendo loro di chiedere aiuto.

Dalle parte delle donne

L’auspicio è quello di approntare degli strumenti giuridico-operativi sempre più efficaci ed efficienti, in grado di fornire alle vittime una tutela e un aiuto non solo formale ma sostanziale e di liberarle dal giogo dei loro aguzzini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, il Prefetto di Sondrio sottoscrive il protocollo di prevenzione

SondrioToday è in caricamento