rotate-mobile

Sfonda la vetrine di palazzo Stelvio a sassate, paura a Morbegno

Attimi di panico nel primo pomeriggio a Morbegno dove un uomo ha lanciato sassi contro una decina di vetrine

Attimi di paura a Morbegno nel primo pomeriggio di lunedì 29 maggio, quando un uomo - con evidenti problemi psichici - ha sfondato a sassate le vetrine di palazzo Stelvio lungo la vecchia Statale 38 poco distante dalle scuole cittadine.

Da qualche giorno l'uomo, di origini africane, infastidiva gli impiegati della sede zonale della CISL e già un paio di volte erano dovuti intervenire i carabinieri.  Ieri l'epilogo. L'uomo, in preda a un raptus di follia, ha scagliato a mo' di fionda dei sassi contro le vetrine prima del negozio di apparecchi acustici Amplifon e poi contro quello dell'agenzia viaggi Sinferie. Alla base del gesto ci sarebbe il mancato ok della Questura di Sondrio per il rimpatrio.

Morbegno, sfonda a sassate le vetrine di palazzo Stelvio

Grande lo spavento per i passanti che hanno assistito alla scena surreale, ma soprattutto per i commessi e gli impiegati degli uffici presenti lungo il portico di palazzo Stelvio. Fortunatamente le Forze dell'Ordine sono giunte sul posto e hanno bloccato l'uomo prima che potesse compiere atti di violenza nei confronti delle persone.

Sembrerebbe infatti che poco prima l'uomo abbia acquistato anche un coltello di discrete dimensioni nel vicino supermercato. 

Si parla di

Video popolari

SondrioToday è in caricamento