menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pontile che crollò (foto Menotti Thanhoffer, 1948, Stresa)

Il pontile che crollò (foto Menotti Thanhoffer, 1948, Stresa)

Settanta anni fa 12 valtellinesi morirono annegati a Stresa

Il tragico episodio degli operai del cotonificio Fossati in gita sul lago Maggiore

Ricorre oggi, martedì 19 giugno, il settantesimo anniversario di una tragedia che colpì la Valtellina. Nel 1948, infatti, 12 operai del cotonificio Fossati  morirono annegati nelle acque del lago Maggiore. 

Erano in 800 gli operai partiti da Sondrio, in occasione del patrono della città, per una gita lacustre alla volta di Stresa. Stavano per salire su un battello, quando, improvvisamente il pontile crollò e più di 180 persone finirono in acqua.

Ad avere la peggio 10 valtellinesi, che persero la vita nel lago. A distanza di settant'anni vorremmo ricordare Fortunato Fortini, Riccardo Scieghi, Vittoria Togninalli, Lidia Pedrazzoli, Bruna Evangelisti, Franca Romeri, Palmira Bacci, Angela Maria De Bernardi, Maria Previsdomini, Ancilla Rossatti, Rita Del Marco e Giuliana Romeri, che quel giorno persero tragicamente la vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Coronavirus

Covid, la Lombardia spera di tornare gialla: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento