rotate-mobile
Soccorsi in azione / Valfurva

Valfurva: travolti da una valanga due escursionisti

Nelle operazioni di salvataggio coinvolti elisoccorso e unità cinofile del Soccorso Alpino

Erano presenti anche il tecnico di elisoccorso e l’unità cinofila da soccorso in valanga (UCV) del Cnsas (Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico) nell’intervento di lunedì sul Palon de la mare, nel territorio comunale di Valfurva, in cui un distacco di neve ha travolto parzialmente due persone, di cui una soccorsa in codice giallo e una illesa.

La valanga di accumulo da vento si è staccata poco prima di mezzogiorno, con un fronte indicativo di circa 70 metri e un centinaio di metri di scivolamento, a 3400 metri di quota. Un gruppo di persone che si trovava in zona ha dato subito l’allarme e ha cominciato a effettuare un primo intervento di soccorso. È arrivato sul posto l’elisoccorso di Areu, decollato da Caiolo, con l’équipe sanitaria, il tecnico di elisoccorso e la UCV del Cnsas. Pronta nella piazzola dei Forni un’altra squadra di tecnici Cnsas, per eventuale supporto all’elisoccorso, con il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza.

In questi giorni è opportuno prestare molta attenzione agli accumuli da vento e al rialzo termico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valfurva: travolti da una valanga due escursionisti

SondrioToday è in caricamento