Val Codera, scivola mentre scende a valle picchiando la testa: soccorso 70enne

L'intervento dei tecnici della Stazione di Chiavenna, VII Delegazione Cnsas

Immagine d'archivio

Poco dopo le ore 17 di sabato 26 settembre 2020, i tecnici della Stazione di Chiavenna, VII Delegazione Cnsas, sono stati allertati dalla centrale per un intervento nel comune di Novate Mezzola, sul sentiero che porta in Val Codera. Un uomo di 70 anni del luogo stava scendendo quando è caduto e si è procurato ferite alla testa con trauma cranico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorritori lo hanno raggiunto subito, sul posto anche il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza e i Vigili del fuoco. Una volta stabilizzato e imbarellato, il ferito è stato trasportato fino a Novate, dove attendeva l'ambulanza per portarlo presso l'ospedale di Chiavenna. L'intervento si è concluso intorno alle ore 19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Coronavirus, al Morelli di Sondalo la situazione si fa seria

  • Ammutinamento dei ciclisti al Giro, il direttore di corsa Vegni: «Figuraccia, qualcuno pagherà»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento