Val Bodengo, cade per venti metri mentre fa canyoning: è grave

Elitrasportato d'urgenza all'ospedale di Brescia

Un uomo di 48 anni di Terni si è fatto male nella giornata di ieri mentre praticava canyoning  nella zona del Bodengo 3 in Valchiavenna.

Il 48enne è caduto per una ventina di metri e ha riportato seri traumi alla testa e agli arti inferiori. Fortunatamente era con un gruppo di amici, che hanno dato immediatamente l’allarme.

Sul posto una quindicina di tecnici della stazione di Chiavenna, VII Delegazione del Cnsas, con il Sagf Guardia di finanza, i Vigili del fuoco e l'elisoccorso da Brescia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Brescia in codice rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Lombardia in arrivo più restrizioni: stop a sport amatoriali e lezioni a distanza alle superiori

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Coronavirus, l'allarme dei medici e infermieri: «Se arriva la seconda ondata, la Lombardia non è pronta»

  • Coronavirus, ecco la nuova ordinanza di Regione Lombardia: più limitazioni per i bar e stop allo sport di contatto

  • Maxi truffa da 100mila euro, nei guai azienda agricola del Sondriese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento