rotate-mobile
Cronaca

Valtellinese in stato confusionale sui binari, lo salvano i vigili

Il fatto a Colico la scorsa domenica. L'elogio del sindaco

Si aggirava in stato confusionale lungo i binari del treno, nell'oscurità della sera. Gli agenti di Polizia locale non hanno pensato due volte e lo hanno salvato da una possibile tragedia. È accaduto domenica a Colico in prossimità della stazione di Piona. I vigili, in servizio per effettuare controlli straordinari del territorio, operati congiuntamente alla Polizia locale di Como nell'ambito del progetto Smart Insubriae, quando hanno ricevuto la segnalazione di un uomo che camminava sui binari.

Coordinamento con il capostazione

Come riportano i colleghi di LeccoToday, gli agenti si sono subito coordinati con il capostazione per individuare l'uomo, un 60enne italiano residente in Valtellina e affetto da problemi psichici, e portarlo in salvo. Lo stesso è stato rassicurato, assistito e infine riconsegnato alle cure dei propri famigliari e dei servizi sociali del Comune di residenza.

Il sindaco di Colico Monica Gilardi ha espresso gratitudine, a nome suo e di tutto il paese, al corpo di Polizia locale per il pronto intervento: "È stato sventato un dramma e garantita la regolarità della circolazione - ha commentato - Sono poi proseguiti e proseguiranno senza sosta e con abnegazione i controlli di tutto il Lario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valtellinese in stato confusionale sui binari, lo salvano i vigili

SondrioToday è in caricamento