Perde la vita cadendo per 150 metri, il padre raggiunge il corpo e lo veglia tutta la notte

La tragedia in Val Bodengo a 2100 metri di quota. A perdere la vita un comasco di 37 anni

Un uomo di 37 anni di Mariano Comense, G.S. le iniziali, ha perso la vita in Val Bodengo, nei pressi del Passo della Crocetta, nel territorio comunale di Gordona, in Valchiavenna. Era con il padre, avevano deciso di fare un’escursione insieme e di pernottare in montagna. Lungo il sentiero, in cresta, a circa 2100 metti di quota, l’uomo ha perso l’equilibrio ed è precipitato, un salto di circa 150 metri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tragedia è accaduta nella tarda serata di domenica 28 giugno 2020, quando ormai si stava facendo buio. Il padre è rimasto a vegliarlo per tutta la notte. All’alba è sceso a valle per chiedere aiuto. Per il recupero, sono intervenuti l’elisoccorso inviato da SOREU-AREU (Azienda regionale emergenza urgenza), i tecnici della VII Delegazione Valtellina-Valchiavenna e il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valmalenco, escursionista precipita e muore

  • Operazione delle Forze dell'Ordine in Bassa Valle, malvivente muore durante l'inseguimento

  • Morto improvvisamente lo psichiatra Giuseppe Zecca

  • Si tuffa da due metri dove l'acqua è poco profonda, attimi di panico a Sondrio

  • Un decesso ed un nuovo caso di positività al coronavirus in Provincia di Sondrio

  • Elicottero in avaria effettua atterraggio d'emergenza, paura a Colico

Torna su
SondrioToday è in caricamento