Sondrio, uomo di 40 anni cade dal quarto piano di un condominio: è grave

Non si conoscono, ad ora, le motivazioni di quanto accaduto

Era da poco passata la mezzanotte e mezza di domenica 3 maggio 2020 quando un uomo di 40 anni è precipitato dal quarto piano di un condominio in via Maffei a Sondrio. Un volo di circa 12 metri che provocato al sondriese un politrauma diffuso su tutto il corpo.

Accorsa sul luogo dell'incidente, un'ambulanza ha prontamente trasportato il malcapitato presso l'ospedale di Sondrio dove si trova ricoverato in gravi condizioni. 

Non si conoscono, ad ora, le motivazioni di quanto accaduto. Sull'incidente stanno indagando i Carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Lombardia in arrivo più restrizioni: stop a sport amatoriali e lezioni a distanza alle superiori

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Coronavirus, l'allarme dei medici e infermieri: «Se arriva la seconda ondata, la Lombardia non è pronta»

  • Coronavirus, ecco la nuova ordinanza di Regione Lombardia: più limitazioni per i bar e stop allo sport di contatto

  • Maxi truffa da 100mila euro, nei guai azienda agricola del Sondriese

  • Coronavirus a scuola, altre classi in isolamento a Bormio e Sondrio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento