menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«ll turismo nel mandamento non comincia e, soprattutto, non termina con 'Morbegno in Cantina'»

Le parole di Luca Della Sale, presidente del Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno

Dopo alcuni articoli apparsi sulla stampa locale negli ultimi giorni, che hanno definito “antagonista” il Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno rispetto ad altri organismi a parlare è il presidente Luca Della Sale.

“La parola antagonista - ha dichiarato Della Sale, presidente del Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno - non fa parte del lessico e del modo di ragionare di questo consiglio di amministrazione, e in particolare del suo presidente, che da anni è impegnato nell'organizzazione di eventi e attività che hanno sempre visto nel più ampio coinvolgimento possibile degli altri soggetti una delle linee ispiratrici della mia azione e di chi mi affianca e mi supporta".

"Vogliamo anche sottolineare che, nonostante l'importanza e il rispetto che va dato all'evento, il turismo nel mandamento di Morbegno non comincia e, soprattutto, non termina con 'Morbegno in Cantina', ma ci sembra evidente che in mezzo c'è un mondo turistico intero a cui pensare. E proprio per questo il Consorzio ha intenzione di occuparsi di tutto il territorio, a partire dalle valli, per finire alla costiera e al fondovalle, Morbegno compreso. Come già dichiarato la nostra intenzione è di concentrarci sull'operatività, piuttosto che perderci in quotidiane risposte a mezzo stampa su intenzioni, dichiarazioni più o meno virgolettate, possibilità remote o presunzioni. Detto questo ci sarà sicuramente possibilità di collaborare con tutti in qualsiasi progetto riterremo utile in ognuno dei comuni del mandamento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento