Valtellinese tenta di derubare un pensionato veneto di 30mila euro

Il 55enne pregiudicato ha contattato telefonicamente un 64enne di Asolo, in provincia di Treviso, facendosi dare le credenziali d'accesso home banking del suo conto corrente

I carabinieri della stazione di Asolo hanno denunciato per il reato di tentata truffa un 55enne della provincia di Sondrio, già conosciuto alla giustizia. L'uomo ha contattato telefonicamente un pensionato 64enne di Asolo, spacciandosi per un dipendente della sua banca, dal quale è riuscito a farsi dire, raggirandolo, le credenziali d'accesso home banking del suo conto corrente.

A quel punto, lo sconosciuto ha disposto un bonifico urgente di quasi 30mila euro a favore di una terza persona, che però è stato tempestivamente bloccato dai carabinieri di Asolo che, avendo prontamente intuito il raggiro, sono riusciti a contattare l'istituto di credito e ad impedire la realizzazione della truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna altri 11 decessi nelle ultime 24 ore

  • Nonna Maria, la valtellinese di ferro: a 101 anni ha sconfitto due volte il covid (e la Spagnola)

Torna su
SondrioToday è in caricamento