rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Serata movimentata / Tirano

Ubriaco e violento con genitori e carabinieri: arrestato

E' accaduto nella serata di ieri a un 22enne: il giovane, tra l'altro, non ha rispettato il divieto di avvicinamento ai suoi familiari impostogli dall'autorità giudiziaria

Nella tarda serata di ieri i carabinieri della Compagnia di Tirano del comandante Luca Rossi hanno ricevuto una richiesta di intervento sul numero di emergenza 112 da parte dei familiari di un giovane violento e ubriaco. La Centrale Operativa ha quindi inviato sul posto i militari in turno dell’Aliquota Radiomobile, i quali hanno subito riconosciuto il 22enne che, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’abuso di alcolici, dopo essere entrato nella casa dei propri familiari, nonostante fosse sottoposto alla misura di prevenzione del divieto di avvicinamento agli stessi ed ai luoghi di loro dimora, ha aggredito verbalmente i presenti e assunto un atteggiamento violento e minaccioso.

Il giovane, alla vista dei militari intervenuti, si è scagliato contro di loro cercando di colpirli con calci e pugni. L’esagitato è stato quindi bloccato, posto in sicurezza e condotto in caserma in stato di arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, nonché deferito all’Autorità Giudiziaria per l’inosservanza delle prescrizioni imposte dalla misura della sorveglianza speciale a cui è soggetto.

Nel corso della giornata odierna si terrà l’udienza di convalida dell’arresto presso il Tribunale di Sondrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e violento con genitori e carabinieri: arrestato

SondrioToday è in caricamento