menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tirano, spinelli di hashish in stazione: 50enne arrestato

Nei guai anche il fratello. Sono 33 i grammi trovati a casa dell'uomo

Spinelli di hashish in stazione

Martedì 12 settembre un 50enne valtellinese è finito agli arresti domiciliari per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, il fratello ed una donna denunciati a piede libero. Durante un normale controllo svolto dai militari della Tenenza di Tirano presso la locale stazione ferroviaria, le Fiamme gialle hanno sorpreso alcuni soggetti intenti al confezionamento ed all’utilizzo di spinelli contenenti hashish.

Perquisizione anche nella casa dello spacciaore

L’uomo, detentore della sostanza stupefacente, custodiva inoltre più di 900 euro frutto probabilmente della pregressa attività di spaccio. Accompagnato in caserma si è opposto con veemenza all’operato dei finanzieri tentando più volte di appropriarsi del telefono cellulare. L’atteggiamento non collaborativo ha quindi fatto scattare immediatamente la perquisizione domiciliare a seguito della quale sono stati rinvenuti un bilancino di precisione, ulteriori 2000 euro di presumibile provenienza illecita ed un involucro contenente circa 33 grammi di hashish che il fratello dell’arrestato, presente all’interno dell’abitazione, aveva fatto cadere dal balcone.

La donna che si trovava in compagnia del fratello, invece, è stata denunciata per la violazione della misura di sorveglianza di pubblica sicurezza a cui era sottoposta. Tale ulteriore risultato certifica la proficua ed attenta vigilanza svolta dal Corpo a contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, piaga sociale che, seppure in misura parametrata alla realtà territoriale, continua ad interessare i Comuni principali della Valtellina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento