rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Contro la malamovida / Tirano

Tirano, dopo l'aggressione non potrà entrare al Bobo's Pub per un anno

Il questore di Sondrio ha emesso il provvedimento del Daspo Willy nei confronti di un 22enne di origini moldave residente a Grosio

Continua l’attività di carattere preventivo posta in essere dalla Questura di Sondrio, in relazione a fenomeni violenti connessi alla cosiddetta “malamovida”, con un provvedimento mirato emesso dal Questore della provincia di Sondrio.

L’attività informativa, condotta dai poliziotti della Questura di Sondrio in collaborazione con i carabinieri della Compagnia di Tirano, coordinati dal dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Sondrio, ha fornito gli elementi necessari per emettere un provvedimento cosiddetto "Daspo Willy", nei confronti di un ventiduenne di origini moldave residente nel comune di Grosio.

In seguito al deferimento all'autorità giudiziaria del soggetto, in ordine alla commissione del reato di lesioni aggravate perpetrato lo scorso 25 febbraio nelle pertinenze del pubblico esercizio denominato “Bobo’S Pub”, sito nel Comune di Tirano, il Questore di Sondrio, in data 28 aprile, ha emesso il provvedimento per l'appunto meglio conosciuto come Daspo Willy, di divieto di accesso per il periodo un anno al pubblico esercizio, nonché di stazionare nelle immediate vicinanze dello stesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirano, dopo l'aggressione non potrà entrare al Bobo's Pub per un anno

SondrioToday è in caricamento