menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tangenziale di Tirano, ormai manca poco

Spada: "Ultimi passi che sono sempre i più faticosi e pericolosi"

Le parole di Franco Spada, sindaco di Tirano

Oggi, dopo intensa attività di coordinamento la settimana scorsa, il ministero ha convocato a Roma conferenza finale per approvazione definitiva del progetto per il giorno 07 marzo. Successivamente passaggio finale al CIPE previsto entro fine marzo. Dopo di che si può festeggiare. Anni di lavoro  con alcuni momenti di ansia, sconforto e stanchezza per procedimenti complessi che non dipendono dagli enti locali.  Rimane sempre la grinta e la caparbietà caratteristica dei valtellinesi con la quale è stata seguita tutta l'evoluzione e lo sviluppo delle fasi dell'opera. Siamo ormai alla fine è tra poco potremo dire è fatta! Altra notizia positiva è che ANAS ha proceduto all'identificazione del gruppo di 8 società di ingegneria che si occuperà della progettazione esecutiva della tangenziale (capofila Studio Corona di Torino). Ultimi passi che sono sempre i più faticosi e pericolosi!"

Le parole di Benedetto Della Vedova e Mauro Del Barba

Con la convocazione per il 7 marzo della conferenza dei servizi per la tangenziale di Tirano, si avvia finalmente la fase che porterà all’appalto." hanno dichiarato in una nota congiunta i senatori valtellinesi Benedetto Della Vedova e Mauro Del Barba. "Nei mesi scorsi la revisione del progetto, richiesta dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ad ANAS, ha purtroppo allungato ulteriormente i tempi, prima del via libera arrivato infine a dicembre. Come abbiamo sempre detto, le risorse economiche per la tangenziale di Tirano sono già interamente disponibili: il ritardo di questi mesi è stato solo procedurale."

"Proprio per questo abbiamo lavorato affinché, dopo la conferenza dei servizi che darà parere definitivo sul progetto, il passaggio successivo al CIPE si tenga in tempi rapidissimi, per dare via libera all'appaltabilità dell'opera il prima possibile, possibilmente già a marzo." concludono i due senatori. "Inoltre, ANAS ha già identificato la società di ingegneria che si occuperà della progettazione esecutiva dell'opera: questo consentirà un'ulteriore accelerazione dei tempi necessari per giungere all'appalto dell'opera."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento