menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, i nove tamponi effettuati in provincia di Sondrio sono tutti negativi

Sottoposti al test i genitori del giovane 17enne di Valdidentro contagiato ed i suoi compagni di viaggio, anche loro giovani residenti in Alta Valle

I nove i tamponi per il coronavirus realizzati in provincia di Sondrio nelle scorse ore dopo la positività riscontrata sul giovane 17enne di Valdidentro, rientrato dalla provincia di Lodi dove studia, sono tutti negativi. Dopo ore di attesa tira un sospiro di sollievo l'Alta Valtellina e tutta la provincia di Sondrio con l'ufficialità degli esami di laboratorio.

Ad esser sottoposti al test i genitori del giovane contagiato ed i suoi compagni di viaggio, anche loro giovani residenti in Alta Valle. Si ferma così, momentaneamente, ad un solo caso il contagio da coronavirus in Valtellina e Valchiavenna.

Non destano particolare preoccupazione le condizioni del giovane 17enne di Valdidentro. Dall'ospedale Manzoni di Lecco trapelano notizie decisamente rassicuranti. 

Per ovvie precauzioni resta comunque in quarantena, sotto osservazione anche se il prof. Paolo Bonfanti, direttore dell’Unita di Infettologia, ha comunicato alla famiglia “un bollettino medico” assolutamente rassicurante nella mattinata di martedì 25 febbraio. Ancora pochi giorni ed il giovane dovrebbe fare ritorno a casa guarito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento