rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
vigili del fuoco

Tirano, sotto controllo l'incendio sul monte Masuccio

Dopo oltre 30 ore di intervento i vigili del fuoco sono riusciti ad estinguere le fiamme

Sembra sotto controllo il vasto incendio che nelle ultime giornate si è abbattuto sul versante sud del monte Masuccio, nel territorio comunale di Tirano. Dopo le prime fiammate, domate lungo la nottata tra venerdì 11 e sabato 12 marzo, il fuoco era tornato ad aggredire i boschi sovrastanti Baruffini e Roncaiola, da Piazzo fino oltre Pradentia, nelle prime ore di ieri, domenica 13 marzo.

Inutili gli interventi domenicali via terra e via aria. L'incendio, favorito dalla siccità e dal vento, si era spinto verso nord, nella direzione della Valposchiavo. Durante tutta la notte le squadre dei vigili del fuoco e dei volontari della protezione civile hanno operato da terra per circoscrivere le fiamme, coadiuvati, dalle prime luci del giorno, da un Canadair e quattro elicotteri: due italiani e altrettanti svizzeri.

Tirano, incendio sul monte Masuccio - 13 marzo 2022 - Foto di Franco Spada 1-2

Con molti sforzi il fuoco è oramai spento. Su espressa richiesta della forestale stanno giungendo in Valtellina gli specialisti dei vigili del fuoco per i sopralluoghi con i droni. Partiti dal COR- AIB (Centro Operativo Regionale Anti Incendio Boschivo) di Curno, in provincia di Bergamo, nelle prossime ore permetteranno di quantificare dall'alto i danni al bosco oltre che raccogliere elementi utili alle indagini aperte per ricostruire quanto accaduto. Ad oggi l'ipotesi più plausibile è che l'incendio sia opera di un piromane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirano, sotto controllo l'incendio sul monte Masuccio

SondrioToday è in caricamento