rotate-mobile
Momenti di gioia / Cosio Valtellino

Gli Special Games di Livigno conquistano tutti

'I Prati' di Cosio Valtellino hanno ottenuto la medaglia d'oro

Dopo gli anni bui della pandemia una sezione dello Sporting Club di Livigno è riuscita a riproporre questo evento seguendo l'esempio delle manifestazioni promosse da decenni da Special Olympics con la guida di Carla Martinelli. Una fitta rete di collaborazioni che ha visto la partecipazione dell'amministrazione comunale, di diversi enti ed aziende locali oltre che della numerosa partecipazione dei maestri di sci, delle scuole di Livigno e dei volontari.

Le gare sono iniziate il 22 aprile con la Ciaspolata e a seguire la cerimonia di inaugurazione con la sfilata nelle vie di Livigno fino alla piazza del comune con l'accensione della fiamma olimpica e il saluto delle istituzioni e , a sorpresa, della nazionale femminile di sci. Il giuramento dell'Atleta Special Olympics ha nuovamente risuonato in questo fantastico contesto: "Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze".

La classifica più importante evidenzia come tutti abbiano vinto: in particolare, in questa edizione è stato incredibile vedere la determinazione e la resistenza al freddo (da zero a meno cinque gradi) e alla neve che non hanno minimamente ridotto la voglia di esserci, di partecipare e di inondare di sorrisi e di gioia tutta Livigno. La classifica ufficiale ha invece decretato. al centesimo di secondo, la vittoria dei 12 tra atleti e atlete de 'I Prati' di Cosio Valtellino che, all'annuncio, sono esplosi in momneti interminabili di euforia e felicità. Primo posto dunque per I Prati con 253 punti seguiti da ODV Val di Scalve a quota 200 e della Polisportiva Mandello del Lario con 180 punti.

Determinante per la squadra della Cooperativa Grandangolo è stata la presenza di ben tre volontarie e un volontario senza i quali non sarebbe stato possibile garantire la partecipazione a tutti gli atleti e alle atlete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli Special Games di Livigno conquistano tutti

SondrioToday è in caricamento