menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morbegno, fermato più volte continua a spacciare: arrestato 51enne

L'uomo è stato trovato in possesso di quantitativi di hashish e 9 mila euro, avvalorando così il fondato dubbio di contatti con fornitori e clienti

Si è conclusa la querelle giudiziaria che è arrivata, dopo tanti ricorsi, fino alla Corte di Cassazione che ha deciso per la misura  della custodia cautelare in carcere per il 51enne tarantino, da anni residente a Morbegno, con una lunghissimo curriculum di precedenti per spaccio e uso di sostanze stupefacenti.

L’ultimo arresto, ad opera dei Carabinieri di Morbegno, era avvenuto nell’ottobre 2016 quando i militari chiamati ad intervenire per una lite tra due vicine di casa, una della quali era la compagna dell’uomo; i militari entrati nell’appartamento della donna, a causa della sua assenza, sono stati accolti dal compagno, soggetto già molto conosciute alle Forze dell’Ordine per i suoi innumerevoli precedente, e riconosciuto il tipico odore di sostanza stupefacente, hanno continuato l’attività con una perquisizione rinvenendo un quantitativo di stupefacente tale che ne ha permesso l’arresto.  In quest’ultimo capitolo giudiziario la magistratura ha ritenuto insufficiente la misura dell’obbligo di dimora nel comune e sottoposto alla sorveglianza speciale, più volte applicatagli,  visto che il soggetto aveva dimostrato che questa non gli impediva di continuare il suo business.

Ciò è stato anche dimostrato nell’ultimo atto della vicenda quando il soggetto, ancora sottoposto alla misura dell’obbligo di dimorare nel comune, è stato trovato in possesso di quantitativi di hashish e 9 mila euro, avvalorando così il fondato dubbio di contatti con fornitori e clienti. L’uomo si trova adesso presso il carcere di Sondrio dove sconterà il resto della pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Val di Mello, dopo due anni iniziati i lavori per il sentiero per disabili

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento