rotate-mobile
A Milano e Bergamo

Spaccio nei boschi della Valtellina: altri tre arresti nell'ambito dell'operazione "Zona mia"

Con le catture di due uomini a Milano e di un altro spacciatore in provincia di Bergamo sono state eseguite tutte le ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale di Sondrio

La polizia di Stato, nella giornata di ieri, lunedì 2 ottobre 2023, nell’ambito dell’indagine “Zona mia” coordinata dalla Squadra Mobile di Sondrio, ha concluso l’esecuzione delle ordinanze di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso 25 settembre dal GIP del Tribunale di Sondrio, arrestando tre persone di origine marocchina, responsabili dei reati di trasporto e cessione di sostanze stupefacenti nei boschi della Valtellina.

 Gli arresti

In particolare, nella mattinata di ieri, due soggetti sono stati catturati nel Comune di Milano, quartiere Lambrate, riconosciuti mentre erano fermi alla pensilina dell’autobus. Inoltre, nel pomeriggio, due equipaggi della Squadra Mobile di Sondrio hanno tratto in arresto un uomo, riconosciuto mentre usciva da un bar in un Comune della provincia di Bergamo.

 Gli spacciatori sono stati condotti nelle carceri di Milano e Bergamo, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio nei boschi della Valtellina: altri tre arresti nell'ambito dell'operazione "Zona mia"

SondrioToday è in caricamento