menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio, una targa in memoria delle vittime delle foibe e degli esuli

“Si tratta di una cerimonia molto importante" commenta Barbara Dell'Erba, Assessore a Organizzazione del Comune di Sondrio

L'Amministrazione comunale di Sondrio ha deciso di celebrare il Giorno del ricordo, solennità civile nazionale italiana istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92, con una cerimonia in programma domenica 10 febbraio alle ore 11.30 presso il Parco delle Rimembranze. Nel corso della manifestazione verrà scoperta la Targa in memoria delle vittime delle Foibe, degli Esuli Fiumani, Istriani e Dalmati.

“Si tratta di una cerimonia molto importante – commenta Barbara Dell'Erba, Assessore a Organizzazione del Comune di Sondrio -. Con il Giorno del ricordo si vuole conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo degli istriani, dei fiumani e dei dalmati italiani dalle loro terre durante la Seconda Guerra Mondiale e nell'immediato secondo dopoguerra(1943-1945), e della più complessa vicenda del confine orientale. Anche l'Amministrazione comunale vuole ricordare, con la scopertura di una targa in memoria delle vittime e degli esuli, un capitolo importante e molto triste della storia italiana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento