menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondrio, trasportava disabili senza autorizzazione: autista multato

Il conducente inolte non aveva inserita nel “cronotachigrafo digitale” la personale carta tachigrafica, eludendo in tal modo la registrazione della propria attività di guida

Nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo sul trasporto professionale di persone, nel pomeriggio di giovedì14 giugno, nel centro abitato di Sondrio, gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Sondrio hanno proceduto al controllo di un autobus che stava effettuando il trasporto di persone diversamente abili, nell’ambito di una prestazione di servizio di “noleggio con conducente”, sebbene non fosse autorizzato a tale uso, essendo invece adibito esclusivamente a “trasporto di linea”.

Nella circostanza è inoltre emerso che il conducente, italiano, residente in provincia, non aveva inserita nel “cronotachigrafo digitale” del veicolo la personale carta tachigrafica, eludendo in tal modo la registrazione della propria attività di guida.

Di fronte a tali irregolarità, dovendo procedere al fermo del veicolo ed ai contesti delle contravvenzioni, si è immediatamente proceduto a far sopraggiungere sul luogo un veicolo idoneo al trasporto dei passeggeri, sul quale gli stessi sono stati prontamente trasbordati ed hanno così potuto raggiungere la propria destinazione senza particolari disagi.

L’autista è stato sanzionato per un importo complessivo di € 1.271,00, oltre al ritiro della patente di guida che verrà sospesa dalla Prefettura di Sondrio per un periodo da 15 giorni a 3 mesi. Anche la carta di circolazione dell’autobus è stata ritirata e verrà sospesa dalla Motorizzazione Civile per un periodo da 2 a 8 mesi; in tale periodo l’autobus non potrà circolare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento