Cronaca

Sondrio: "Giusto multare i proprietari incivili di cani"

Dopo la protesta dei commercianti di via Dante, arriva la presa di posizione dell'Associazione italiana difesa animali e ambiente che però rimarca: "Trattamento duro anche verso altri comportamenti"

Dopo la protesta  dei commercianti di via Dante, affidata a un messaggio scritto su alcuni fogli affissi in vari punti della via, sul caso dei padroni incivili di cani che non raccolgono le deiezioni dei loro animali e non puliscono, interviene anche l'Aidaa, l'Associazione italiana difesa animali e ambiente che si schiera dalla parte dei negozianti.

Giuste le multe

"Giusto dare multe salate ai proprietari di cani che non raccolgono gli escrementi - si legge nel comunicato di Aidaa - e non gettano acqua sulla pipi dei loro quattro zampe perché la loro inciviltà è causa di odio profondo che rischia di indurre qualche pazzo a gettare bocconi avvelenati con il rischio di avvelenamento non solo per i cani ma anche per altri ignari animali".

Punire anche altri comportamenti

I componenti dell'associazione, però, vanno oltre, e pongono l'attenzione anche su altri comportamenti incivili che troppo spesso vengono sottovalutati e non puniti adeguatamente e che, invece, meriterebbero provvedimenti altrettanto severi: "Crediamo che lo stesso duro trattamento, anzi peggiore - proseguono i componenti di Aidaa - debba essere riservato agli umani che sputano per terra, che gettano mozziconi e rifiuti spesso non degradabili in mezzo alla strada. Anche per loro cosi come per gli avvelenatori di animali chiediamo il pugno di ferro delle amministrazioni locali e delle forze dell’ordine".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio: "Giusto multare i proprietari incivili di cani"

SondrioToday è in caricamento