rotate-mobile
Protesta ambientalista

Non vuole che taglino i rami dell'albero e blocca i lavori in stazione

E' successo questa mattina a Sondrio: per riportare la ragazza a più miti consigli sono intervenute due pattuglie della Polizia

I lavori di ammodernamento della linea ferroviaria Tirano-Colico, che hanno determinato la chiusura totale della stessa da domenica fino al 9 settembre e che già hanno fatto molto discutere, scatenando molte polemiche, non partono con il piede giusto, almeno a Sondrio dove la stazione è interessata da uno dei cantieri previsti.

Questa mattina, infatti, una ragazza si è posizionata davanti alle inferriate di fronte all'albero sul marciapiede del primo binario della stazione stessa (nelle vicinanze dei servizi igienici) e da lì non si è spostata. Il motivo: voleva impedire il taglio dei rami della pianta stessa, evidentemente previsto nell'ambito del cantiere. 

Per convincerla a desistere sono intervenute ben due pattuglie della Polizia e gli animi si sono un pò surriscaldati, tanto che i poliziotti hanno intimato alla ragazza di non rivolgersi loro con grida e in modo sgarbato, mentre la giovane ha per l'appunto replicato che era lì sono per evitare che i rami venissero tagliati e che, per questo, ogni provvedimento nei suoi confronti sarebbe stato, a suo parere, ingiusto ed eccessivo.

Lo "stallo", dunque, non si è sbloccato e, fino a pochi minuti fa, la ragazza e i poliziotti erano ancora fermi davanti alla stazione anche se la situazione tra di loro si è tranquillizzata 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vuole che taglino i rami dell'albero e blocca i lavori in stazione

SondrioToday è in caricamento