rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Falso allarme

Si teme un suicidio, ma erano solo vestiti messi a lavare

Il falso allarme è scattato ieri pomeriggio lungo il corso del torrente Mallero a Sondrio

Attimi di apprensione ieri pomeriggio lungo il torrente Mallero nel tratto che scorre nel quartiere sud-ovest del capoluogo. Sono stati notati, infatti, alcuni vestiti sulla riva del corso d'acqua e così si è temuto che qualcuno si fosse spogliato e gettato in acqua per togliersi la vita.

Subito è scattato l'allarme e i vigili del fuoco di Sondrio hanno iniziato le ricerche con l'utlizzo anche di gommoni e di un elicottero decollato da Milano Malpensa. Intanto, i soccorritori presenti, tra cui anche personale della Questura di Sondrio, hanno cercato di raccogliere alcune testimonianze, dalle quali è emerso che non soltanto nella giornata di ieri, ma spesso, alcuni cittadini lavano i loro panni nelle acque del torrente Mallero e poi li lasciano lì prima di andare a recuperarli.

Dopo alcune decine di minuti, così, le ricerche sono state sospese: per fortuna nessun tentativo di suicidio, dunque, ma solamente un'abitudine piuttosto singolare di alcuni cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si teme un suicidio, ma erano solo vestiti messi a lavare

SondrioToday è in caricamento