Sondrio, spazientito dall'attesa aggredisce il medico del pronto soccorso

L'uomo, un 41enne, stava accompagnando una donna in gravidanza ad un esame diagnostico strumentale. Provvidenziale l'intervento della Polizia

Attimi concitati al Pronto Soccorso di Sondrio dove una discussione tra un uomo, che stava accompagnando una donna in stato di gravidanza ad una visita, e un medico è degenerata in una collutazione. Secondo la ricostruzione della Polizia, venerdì 8 maggio, il 41enne residente in provincia di Brescia, spazientitosi a causa dei lunghi tempi d’attesa per ottenere un esame diagnostico strumentale, avrebbe scaraventato contro una parete un termometro digitale, causandone il danneggiamento.

A seguito di ciò, il medico presente al momento all’interno della zona Triage, sopraggiunto a causa del trambusto causato dall’uomo, veniva aggredito verbalmente e poi fisicamente dal responsabile del gesto di intemperanza, coinvolgendo nella circostanza anche la donna che si era interposta nel tentativo di dividere il suo accompagnatore ed il sanitario.

Pochi minuti dopo, allertato, giungeva sul posto il personale della locale Squadra Volante preposto al servizio di controllo del territorio che provvedeva a sedare la lite, raccogliere tutti gli elementi utili a ricostruire l’accaduto e ripristinare la situazione di normalità nell’area Triage. L’aggressore veniva indagato in stato di libertà per danneggiamento aggravato ed aggressione ad un incaricato di pubblico servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • Covid, un nuovo focolaio nel reparto di Neurologia dell'ospedale di Sondrio

  • In auto con la droga insieme al loro neonato di 5 mesi: denunciati due giovani di Sondalo

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento