Si rompe una gamba mentre fa canyoning, soccorso in Val Bodengo

Il 46enne è stato soccorso con la tecnica del contrappeso

Chiamata urgente nel pomeriggio di sabato 12 settembre, poco dopo l’una, per la Stazione di Chiavenna del Soccorso alpino. Un uomo di 46 anni stava praticando canyoning in Val Bodengo, quando si è fatto male a una gamba, una sospetta frattura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È stato raggiunto e soccorso, recuperato con la tecnica del contrappeso e portato all’ambulanza. sul luogo dell'incidente anche i vigili del fuoco ed i carabinieri di Chiavenna. Nelle ultime settimane diversi infortuni si sono verificati in Val Bodengo, nel territorio comunale di Gordona, tra gli amanti del canyoning.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga, arrestati quattro insospettabili

  • Ecco l'autunno: freddo, neve e grandine in provincia di Sondrio

  • Coronavirus a scuola, una nuova classe in quarantena a Valfurva

  • Coronavirus, nuovo caso all'Alberti di Bormio: un'altra classe in quarantena

  • Coronavirus, al Morelli ricoverati sopratutto anziani delle case di riposo

  • Bambina di 7 anni urtata da un trattore: ricoverata all'ospedale di Bergamo in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento