menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si rompe una caviglia mentre fa canyoning in Val Bodengo, recuperato con un palo pescante

La conformazione del territorio non ha consentito l'intervento dell'elicottero e quindi sono dovute intervenire le squadre via terra

Intervento poco dopo mezzogiorno di sabato 5 settembre 2020 in Val Bodengo, nel territorio comunale di Gordona, per la Stazione di Chiavenna del Soccorso alpino. I tecnici sono stati allertati dalla centrale per un uomo di 30 anni, residente in provincia di Como. Stava percorrendo il tratto di canyoning del Bodengo 1, quando si è fatto male a una caviglia, una probabile frattura.

Un anno fa un incidente molto simile

La conformazione del percorso non ha consentito l'intervento dell'elicottero e quindi sono intervenute le squadre territoriali, con nove tecnici del Cnsas di Chiavenna e due militari del Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza. L’uomo è stato recuperato con il palo pescante e poi consegnato all'ambulanza, che lo ha condotto all'ospedale di Gravedona. L’intervento si è concluso intorno alle ore 14.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento