Tragedia in alta quota, Simone precipita e muore sotto gli occhi di un amico

Il sondriese di 34 anni ha perso la vita in Val di Togno

Tragedia in Val di Togno nel primo pomeriggio di ieri, sabato 14 novembre. Simone Masetti, 34enne residente a Sondrio, ha perso la vita dopo essere precipitato, complice dell'erba secca ed umida, per 200 metri sotto gli occhi di un amico. 

Ed è stato proprio l'amico, un 32enne, residente a Castello dell’Acqua, a chiedere l’intervento urgente dei soccorsi. I due escursionisti si trovavano tra i monti Foppa e Pallino, a circa 2.400 metri, tra i territori comunali di Montagna e di Spriana, in Alta Val di Togno.

Cordoglio

Era molto conosciuto, la scomparsa del sondriese ha lasciato in molti senza parole. Solare e sempre attento a chi gli stava vicino, in tanti in queste ore stanno ricordando Simone con un ricordo affettuoso, soprattutto sui social network.

Massetti non era uno sprovveduto. Era un amante delle montagne e dell'alta quota, conosceva bene i suoi limiti. «Dove sento la paura rinuncio pure io... Perché la vita è una sola ed è preziosissima!» aveva scritto pochi giorni fa su Facebook rispondendo ad una critica. Parole che oggi, a rileggerle, suonano beffarde.

Simone Massetti-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

  • Arriva l'inverno in Valtellina e Valchiavenna: previste le prime nevicate

  • Nonna Maria, la valtellinese di ferro: a 101 anni ha sconfitto due volte il covid (e la Spagnola)

Torna su
SondrioToday è in caricamento