menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Livigno, maxi sequestro di sigarette

Sarebbero oltre 7000 i pacchetti confiscati, per un peso complessivo di circa 1200 chili

L'operazione della Guardia di Finanza nel Piccolo Tibet

Nei giorni scorsi i militati della Guardia di Finanza hanno effettuato una serie di controlli nei negozi e nei tabaccai di Livigno e in undici di essi hanno trovato numerosi pacchetti di sigarette fuori legge.

Pacchetti di sigarette con confezioni vecchie

Si tratta di confezioni vecchie, senza le immagini che mostrano i danni del fumo. I negozianti avrebbero dovuto restituire i vecchi pacchetti invenduti entro lo scorso 30 giugno, così come disposto dalle norme sul commercio di tabacchi.

Molti commericianti di Livigno non hanno consegnato le confezioni e così è scattato il sequestro da parte delle Fiamme Gialle.

7000 pacchetti di sigarette, 1200 chili per un valore di 250mila euro

Stando a quanto è emerso sarebbero stati sequestrati oltre 7000 pacchetti di sigarette, per un peso di circa 1200 chili e dal valore complessivo di circa 250mila euro.

I pacchetti saranno distrutti mentre i negozianti rischiano ora una sanzione amministrativa di circa mille euro ciascuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento