menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si torna in sella tra Sondrio e Valmalenco

Dal 25 aprile riparte il Rent Bike Palù con nuove ed interessanti iniziative

Con il ritorno della bella stagione le giornate si fanno più lunghe e tiepide, e un giro sulle due ruote è un’occasione per trascorrere un gradevole giornata all’aria aperta e in mezzo al verde. Grazie anche al rinnovo dell’accordo con Trenord (ndr. In definizione in questi giorni), che riprende il progetto partito l’anno scorsolegato alle proposte del programma Discovery Train; il Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco, con il supporto degli Enti locali, riapre, con nuove opportunità, il “Rent Bike Palù”. Il noleggio biciclette, pensato non solo per supportare gli operatori del territorio, risulta essere un ulteriore servizio per tutti i turisti presenti nel periodo pre-estivo. Un’ opportunità reale per poter ammirare panorami mozzafiato attraverso il Sentiero Rusca, la Via dei Terrazzamenti sul fondovalle, il Sentiero Valtellina e naturalmente i sentieri della Valmalenco.

“L’amore ed il servizio per il territorio ci hanno spinto a sostenere e continuare con questa iniziativa – commenta Roberto Pinna Direttore del Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco - per dare la possibilità a tutti di scoprire i paesaggi e le bellezze di una terra che tutti ci invidiano con gli occhi di chi la vive ogni giorno. La bicicletta è sicuramente il mezzo migliore, è ecologica, rispetta l’ambiente e impone ritmi lenti ai quali oggi non siamo più abituati. Pedalando si ha la possibilità di scoprire dettagli e scorci di paesaggi che altrimenti sarebbe impossibile apprezzare. Nei nostri uffici, ci sarà la possibilità di scoprire i nuovi materiali sui tour nel territorio circostante, adatti sia ai cicloamatori, sia a chi vuole trascorrere qualche ora immerso nella natura”.

Strade sterrate, asfaltate o single track? Nessun problema. Presso gli Infopoint di Sondrio (in via Tonale) e di Chiesa in Valmalenco (loc. Vassalini), si potrà scegliere la MTB che meglio si adatta ai percorsi esistenti in quota (Alpe Palù - Caspoggio) oppure nel fondovalle e la scelta potrà ricadere secondo le singole esigenze: freeride, cross country oppure all mountain, fino alle più recenti e-bike. Il campo base sarà posizionato a Vassalini, ai piedi delle Funivie al Bernina partner dell'iniziativa, e, oltre ai mezzi, nell’ antistante Infopoint si potranno ricevere tutte le informazioni necessarie per le “giornate Bike”. A, supporto dell’iniziativa, sarà attivo inoltre un bike shuttle (su prenotazione) che permetterà di raggiungere ulteriori luoghi tra Sondrio e Valmalenco per iniziare i propri tour e, volendo, magari per i più “pigri”, organizzare il rientro.

In continuo working progress, per cicloturisti, cicloamatori o amanti delle due ruote che siano, il Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco sarà sempre pronto e disponibile a supportare questa passione e mezzo per conoscere e supportare il territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento