rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Sequestro di stupefacenti

In auto con le foglie di coca: denunciato cittadino boliviano

L'uomo è stato fermato per un controllo al Passo del Foscagno e la sostanza stupefacente è stata rinvenuta occultata in un bracciolo dei sedili

Nell’ambito dei controlli istituzionali presso il valico di Passo del Foscagno, i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in collaborazione con i militari del comando provinciale di Sondrio della Guardia di Finanza hanno sottoposto ad ispezione un’autovettura proveniente dal territorio extra doganale di Livigno sulla quale viaggiava, diretto in Italia, un cittadino boliviano residente in Italia.

All’interno dell’autovettura, occultati in un bracciolo, sono stati rinvenuti due sacchetti di plastica contenenti foglie di coca del peso di oltre 90 grammi. Le indagini sono ancora in corso, ma a quanto emerge, l'uomo sarebbe già stato in possesso delle foglie di coca al suo ingresso nel territorio extra doganale di Livigno, con la sostanza stupefacente con ogni probabilità proveniente direttamente dal Sud America. Le forze dell'ordine escludono, dunque, la sussistenza di un traffico di stupefacenti di questa natura proprio a Livigno.

La sostanza rinvenuta è stata sottoposta a sequestro, su disposizione della Procura della Repubblica di Sondrio, ed il responsabile è stato denunciato per traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti.

L’operazione si inquadra nell’ambito delle sinergie tra l’Agenzia delle Dogane e Monopoli e la Guardia di Finanza, ancor di più integrate sulla base del recente protocollo di intesa, sottoscritto tra le due Istituzioni a livello centrale lo scorso mese di aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con le foglie di coca: denunciato cittadino boliviano

SondrioToday è in caricamento