Sabato, 20 Luglio 2024
Occhi aperti

Commercianti, attenzione alla "truffa del resto"

La segnalazione e l'invito a tenere gli occhi aperti arrivano da un esercizio pubblico della Bassa Valle

Una nuova tipologia di truffa sta preoccupando i commercianti della provincia di Sondrio, come testimoniato dalla segnalazione, giunta tramite un post su Facebook, dei gestori di un esercizio pubblico della Bassa Valle.

Si tratta della cosiddetta "truffa del resto" che, stando a quanto riportato, coinvolge una banda di tre malintenzionati.

Il modus operandi

Come raccontato, i tre per cercare di mettere a segno i loro intenti criminosi, entrano separatamente nel locale, in un momento in cui lo stesso è piuttosto affollato, poi pagano quanto hanno consumato, del valore di pochi euro, con banconote di taglio alto.

Ed è a questo punto che i tre provano a distrarre e confondere chi si trova alla cassa per riuscire così a realizzare la "truffa del resto", sostenendo di aver ricevuto proprio come resto un importo inferiore a quanto gli spetterebbe, cercando peraltro di nascondere alcune delle banconote già ricevute, e chiedendo di ottenere ulteriore denaro.  

Nel caso specifico, segnalato, come detto, dalla Bassa Valle, il tentativo non è andato a buon fine per l'attenzione dei gestori e dei dipendenti del locale e anche per la contemporanea presenza di un carabiniere in borghese che ha assistito alla scena.

Tra l'altro, in questo caso, carabiniere e gestori del locale sono riusciti a prendere la targa dell'auto dei tre malviventi e l'hanno segnalata alle autorità competenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercianti, attenzione alla "truffa del resto"
SondrioToday è in caricamento