"Non c'è un Pianeta B", sale la protesta anche da Morbegno

Successo per la mobilitazione studentesca valtellinese dei Fridays For Future ispirati a Greta Thunberg

Uno sciopero per fermare i cambiamenti climatici, per tutelare il pianeta e chiedere azioni concrete per proteggere il futuro delle nuove generazioni. Anche a Morbegno, e in piccola parte anche a Sondrio, venerdì mattina è andata in scena la manifestazione per il clima "Fridays for Future". 

Una manifestazione, proposta ed organizzata da quattro studenti del secondo anno del corso turismo dell'Isituto Saraceno di Morbegno, che ha visto una numerosa partecipazione, si stima che più di 500 giovani studenti abbiano manifestato in piazza Sant'Antonio.

La mobilitazione del "venerdì per il futuro", in concomitanza con le manifestazioni organizzate in tutta Europa, ha coinvolto le piazze di tutta Italia con iniziative organizzate anche a Milano e in tantissime altre città della Penisola da Torino a Siracusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • Ore di apprensione a Chiavenna: si cerca la signora Paolina

  • In auto con la droga insieme al loro neonato di 5 mesi: denunciati due giovani di Sondalo

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento