rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Scialpinista precipita per 200 metri sull'Ortles Cevedale

Coinvolto nella caduta anche un altro uomo. L'intervento di due elicotteri di soccorso nei pressi del rifugio Casati

Allertamento nel pomeriggio di venerdì 19 aprile per la Stazione di Valfurva, per un intervento nella zona del rifugio Casati, sul gruppo dell'Ortles Cevedale, a quota 3000 metri. Un uomo di 38 anni che stava praticando sci d’alpinismo è precipitato per circa 200 metri. Nella dinamica è stato coinvolto anche un altro sciatore rimasto anch'egli ferito.

Sul posto le équipe dell'elisoccorso, i tecnici Cnsas della Stazione di Santa Caterina Valfurva, di Bormio e il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza. Il primo malcapitato è stato soccorso dall'elicottero alzatosi appositamente da Lasa (Bolzano), mentre il secondo è stato recuperato dall’elisoccorso valtellinese di Areu. Entrambi gli uomini sono stati portati in ospedale: a Bolzano e a Sondalo. Le loro condizoni sono serie ma non sarebbero in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scialpinista precipita per 200 metri sull'Ortles Cevedale

SondrioToday è in caricamento