menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba capi firmati a Morbegno e Lecco, arrestato peruviano

Fermato a Talamona con arnesi da scasso e dispositivi elettronici per l'elusione dei sistemi anti taccheggio

Nella notte di venerdì i Carabinieri di Ardenno in collaborazione con l'arma di Morbegno, arrestavano a Talamona R.B.J.L.J.,  un trentenne cittadino peruviano, con precedenti di polizia, senza fissa dimora sul territorio italiano.

La pattuglia dei militari, nell'ambito di servizi di vigilanza per la prevenzione di furti predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Sondrio, procedevano al controllo di un autovettura, condotta nella circostanza dallo straniero, rinvenendo numerosi capi di abbigliamento di alta moda, risultati compendio di furti perpetrati nei giorni precedenti, in negozi del centro di Morbegno e Lecco. Nel bagagliaio i militari ritrovavano anche arnesi atti allo scasso e dispositivi elettronici per l'elusione dei sistemi antitaccheggio.

Parte della refurtiva del valore di 2.000,00 euro, veniva restituita ai commercianti. Il cittadino peruviano è stato ristretto presso la casa circondariale di Sondrio a disposizione dell'A.G.. Sono in corso ulteriori accertamenti riguardanti il veicolo utilizzato, che risultava sprovvisto di copertura assicurativa oltre che radiato dalla circolazione ed anche che per i restanti capi di abbigliamento rinvenuti, dei quali al momento non sono stati individuati i legittimi proprietari.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Coronavirus

Covid, la Lombardia spera di tornare gialla: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento