rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Riapertura SS36: domani l'avvio delle operazioni di messa in sicurezza

Si è resa evidente la necessità di un intervento su alcune placche di materiale instabile che dovranno essere rimosse o consolidate per rispristinare la sicurezza del transito lungo la strada sottostante

Le indagini condotte questa mattina sulla pendice di Lierna tramite ispezione dei rocciatori, sorvolo dell’area con elicottero e drone, hanno consentito ai geologi e ai tecnici Anas di individuare la nicchia di distacco dei blocchi di roccia a oltre 200 metri di altezza sul versante prospiciente le carreggiate della statale 36. Le ispezioni hanno inoltre evidenziato la necessità di intervento su alcune placche di materiale instabile che dovranno essere rimosse o consolidate per rispristinare la sicurezza del transito lungo la strada sottostante.

Riapertura SS36: ipotesi doppio senso di marcia nella carreggiata sud

A causa del perdurare in queste ore di un forte maltempo che impedisce ai tecnici specializzati di raggiungere in sicurezza la nicchia di distacco, è stato programmato per la prima mattina di domani un’ulteriore verifica che sarà effettuata dai rocciatori e dai geologi, uno dei quali incaricato dalla Regione Lombardia, propedeutica all’avvio delle operazioni di messa in sicurezza. Le attività saranno svolte compatibilmente con un netto miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapertura SS36: domani l'avvio delle operazioni di messa in sicurezza

SondrioToday è in caricamento