Cronaca

Sondrio, rapina donna e scappa: scoperto grazie all'utenza telefonica

Veloci le indagini della polizia

Nella tarda serata di domenica 18 luglio, presso un locale di Sondrio, una donna è stata rapinata.  Un uomo, non soddisfatto della prestazione ricevuta, ha reagito strappando un ciondolo prezioso dal collo della malcapitata per poi allontanarsi rapidamente a bordo di un veicolo.

I fatti, così come riportati in sede di denuncia formalizzata presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Sondrio il giorno seguente, sono stati nell’immediato oggetto di accertamenti da parte della Squadra Mobile, la quale mediante l’utenza telefonica è riuscita ad individuare l’intestatario nonché autore del fatto reato.

Per tali motivi, E.M., cittadino marocchino pregiudicato di anni 46, regolare sul territorio, è stato indagato in stato di libertà per il reato di rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, rapina donna e scappa: scoperto grazie all'utenza telefonica

SondrioToday è in caricamento