rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
L'iniziativa

Ucraina, una nuova iniziativa a favore di chi scappa dalla guerra

Dopo gli otto tir di beni di prima necessità consegnati grazie al Gruppo Maganetti la sondalina Giovanna Muscetti lancia una raccolta fondi. Come dare una mano

Un ritmo molto sostenuto perché non c’è tempo, bisogna agire in fretta ma con molta lucidità per aiutare e sostenere chiunque in questo momento stia scappando dalla guerra che, da un mese a questa parte, ha sconvolto la vita di milioni di persone. E se “fare” è importante, lo è altrettanto “comunicare” per rendere conto, con chiarezza e massima trasparenza, dei risultati raggiunti.

Grandissimo, infatti, è il debito di riconoscenza nei confronti di tutti i valtellinesi che non hanno esitato a rispondere all’invito partito dalla pagina social di Giovanna Muscetti, volontaria del Gruppo di Protezione Civile di Fornacette in Toscana. Nel giro di pochissimi giorni (4 per la precisione) - si ricorderà - a Sondalo e Sondrio sono stati raccolti 512 quintali di aiuti (cibo, medicinali, vestiti, coperte, persino giocattoli per i più piccoli).

Una campagna davvero lampo che in Alta Valtellina ha visto il preziosissimo sostegno dell’Amministrazione comunale di Sondalo, capofila per il coordinamento di tutti i Comuni dell’Alta Valle, e dell’Associazione Insieme per Vincere di Valdidentro così come degli Alpini.

E se raccogliere aiuti non ha presentato grandi difficoltà vista l’enorme generosità delle persone, la logistica (ovvero il trasporto degli aiuti dalla Valtellina al punto di smistamento di Fornacette) poteva diventarlo. Ed è stato, anche in questo caso grazie ad un sì immediato e senza tentennamenti, che anche quella che poteva essere una criticità non indifferente è stata risolta. A mettere a disposizione ben 8 tir (non uno come si pensava inizialmente) e a farsi carico del trasporto è stato il Gruppo Maganetti di Tirano.

"Grazie, dunque, a Matteo Lorenzo De Campo così come agli autisti e agli instancabili responsabili della logistica di via Del Progresso Luca e Jacopo. Gli aiuti sono giunti - gli ultimi tir sono partiti oggi, 1° aprile - a Korczowa e a Myslowice, al confine fra Polonia e Ucraina, dagli amici Dariusz Wójtowicz e Karol Pawlik così come Sighetu Marmat?iei, al confine fra Romania e Ucraina, dove sono stati consegnati alla Fondazione Onlus Solomon dell’amico Mihai Pricop-Bogdan e alla Caritas gestita dagli amici Gheorghe Dunca e Meddy Balik" hanno spiegato i promotori dell'iniziativa di solidarietà.

Prossimi aiuti

I progetti del Dream Team però non si concludono con questa av- ventura, che è stata un’avventura davvero preziosa dal punto di vista umano, ma proseguono. Proprio in prossimità delle zone di confine si stanno riversando milioni di persone, scappate da casa con lo stretto indispensabile, un piccolo zaino contenete pochissimi effetti personali, e dunque sprovviste di ogni cosa. Da qui l’urgenza di contribuire per far sì che chi scappa possa essere autonomo nella prosecuzione del proprio viaggio.

"Dopo le opportune verifiche effettuate dalla Sparkasse, Istituto bancario coinvolto in questa iniziativa benefica, abbiamo deciso, dunque, di aprire un conto corrente collegato alla Onlus “Parinti Salvatori” di Vasile Vla?in che opera direttamente sul confine ucraino più esattamente a Sighetu Marmatie" aggiungono i benefattori.

Sul quel confine Giovanna Muscetti (in occasione della sua Missione Umanitaria iniziata il 10 marzo scorso) ha conosciuto Vasile e ha potuto apprezzare l’incessante impegno che giornalmente mette in atto per aiutare i profughi a raggiungere i loro nuclei famigliari o semplici amici che risiedono nei vari Paesi europei e che si sono offerti di ospitarli. Gli aiuti ricevuti in queste settimane da chi gestisce l’accoglienza dei profughi sono molto importanti, ma lo sono altrettanto i soldi di cui hanno bisogno per proseguire il loro viaggio.

È dunque attivo da oggi il conto corrente: “Al di qua del ponte” - IBAN IT06 E060 4501 6000 0000 5002 520 - Intestato a Giovanna Muscetti
Causale: versamento a favore Onlus “Parinti Salvatori”

Ogni giorno sulla pagina Facebook di Giovanna Muscetti troverete la condivisione della pagina di Vasile ove sono presenti tutte le attività che la Onlus realizza quotidianamente. Inoltre, ogni mese il Dream Team comunicherà l’ammontare delle donazioni ricevute/versate e le attività che la Onlus di Vasile Vlas riuscirà a realizzare.

"Si potrebbero impiegare fiumi di inchiostro per definire il vero senso del dono, ma in questo momento assurdo e drammatico le parole servono a poco. Ciò che serve è contribuire a creare quella memoria collettiva che rende l’essere umano in grado di superare qualsiasi difficoltà rendendolo migliore poiché capace di sconfiggere il virus dell’individualismo, dell’egoismo, del giudizio e del pregiudizio. Grazie a tutti voi!" concludono dal Dream Team.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, una nuova iniziativa a favore di chi scappa dalla guerra

SondrioToday è in caricamento