rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
La criminalità in valle

Sondrio provincia sicura, ma occhio a truffe informatiche, prostituzione ed estorsioni

I dati elaborati da Il Sole 24 Ore in base alle denunce presentate in tutta Italia nel corso del 2021

La provincia di Sondrio si conferma una delle più sicure in Italia, ma non mancano le criticità: questa la fotografia che emerge dai dati elaborati e pubblicati da Il Sole 24 Ore relativamente al cosiddetto indice di criminalità, cioè il numero di denunce presentate alle Forze dell'Ordine in tutto il territorio nazionale e la loro "incidenza" ogni 100.000 abitanti.

Il territorio di Valtellina e Valchiavenna, su 106 province in tutta Italia, si piazza al novantottesimo posto per quanto riguarda i dati del 2021, con 4.168 denunce complessive, cioè in pratica con una media di 2338,8 ogni 100 mila abitanti. Vale subito la pena di precisare che la posizione in classifica non è determinata dal numero complessivo di denunce, ma proprio dalla loro media ogni 100 mila abitanti (e lo stesso vale anche per le singole categorie di reati).

Le criticità

Non mancano, però, tipologie di reati per i quali la provincia di Sondrio risulta tra le più a rischio in Italia: in particolare questo vale per le truffe e le frodi informatiche con ben 1117 denunce l'anno scorso (quindi praticamente più di un quarto del totale) che determinano una media di 628 ogni 100 mila abitanti. Questi dati collocano il territorio di Valtellina e Valchiavenna al decimo posto tra quelli più pericolosi in Italia da questo punto di vista. In più, per quanto riguarda altre tipologie di delitti informatici, nel 2021 sono state presentate 47 denunce (26,4 ogni 100 mila abitanti e 66esimo posto).

Da tenere sott'occhio anche il dato relativo allo sfruttamento della prostituzione e alla pornografia minorile: nel 2021 in provincia di Sondrio sono state 7 le denunce in questo ambito, ma il dato medio di 3,9 denunce ogni 100 mila abitanti che ne deriva pone proprio la provincia di Sondrio al 17esimo posto in tutta Italia. Le denunce per violenza sessuale sono state 12 (6,7 ogni 100 mila abitanti e 73esimo posto), a cui si aggiunge una denuncia (0,6 ogni 100 mila abitanti e 70esimo posto) per violenza sessuale su minori di 14 anni.

Infine, con 18,5 casi ogni 100 mila abitanti, Sondrio si colloca nella parte alta (e dunque più a rischio della classifica) anche per quanto riguarda le estorsioni con il suo 34esimo posto determinato dal totale di 33 denunce presentate.

Violenza

Da tenere d'occhio anche i casi relativi alla violenza, visto che in provincia di Sondrio l'anno scorso sono state presentate 203 denunce per lesioni dolose (113,9 ogni 100 mila abitanti) e questi dati collocano Valtellina e Valchiavenna al 25esimo posto tra i territori più a rischio. Inoltre sono state presentate 29 denunce per percosse (16,3 ogni 100 mila abitanti e 95esimo posto) e 202 per minacce (113,4 ogni 100 mila abitanti e 57esimo posto).

La droga

Molto spesso sono saliti agli onori della cronaca casi legati allo spaccio e alla detenzione di sostanze stupefacenti: un fenomeno sicuramente da tenere sotto controllo e che risulta piuttosto diffuso in provincia di Sondrio, non tanto però da renderla una delle meno sicure in Italia sotto questo profilo: le denunce relative proprio agli stupefacenti nel 2021 sono state 47 in provincia di Sondrio (26,4 ogni 100 mila abitanti) dati che determinano il 96esimo posto in graduatoria; le denunce per produzione e traffico di droga sono state solo due (1,1 ogni 100 mila abitanti) con il 104esimo posto su 106 province; e quelle relative allo spaccio 38 (21,3 ogni 100 mila abitanti) per l'81esimo posto in questa particolare graduatoria.

Furti e rapine

Nei mesi scorsi molta preoccupazione avevano destato anche alcuni casi di rapine avvenute in Bassa Valle, ma anche da questo punto di vista la provincia di Sondrio con sole 16 denunce (9 ogni 100 mila abitanti) si colloca nelle parti basse della classifica (91esimo posto) e dunque tra le più sicure in Italia. In particolare nel 2021 sono stati segnalati alle Forze dell'Ordine due casi di rapine in abitazione (1,1 casi ogni 100 mila abitanti e 94esimo posto), quattro rapine in esercizi commerciali (2,2 casi ogni 100 mila abitanti e 66esimo posto) e 7 rapine in pubblica via (3,9 ogni 100 mila abitanti e 88esimo posto. Nessun caso, l'anno scorso, invece, di rapina in banca.

Per ciò che concerne i furti, la provincia di Sondrio è 102esima con 802 denunce (450 ogni 100 mila abitanti); nel dettaglio sono state presentate 8 denunce per "furti con strappo" (4,5 ogni 100 mila abitanti e 73esimo posto); 29 per "furti con destrezza" (16,3 ogni 100 mila abitanti e 93esimo posto); 11 per furti di ciclomotori (6,2 ogni 100 mila abitanti e 58esimo posto); 6 per furti di motociclo (3,4 ogni 100 mila abitanti e 76esimo posto); 11 per furti di autovetture (6,2 ogni 100 mila abitanti e 104esimo posto); 96 per furti in esercizi commerciali (53,9 ogni 100 mila abitanti e 73esimo posto); 32 per furti su auto in sosta (18 ogni 100 mila abitanti e 104esimo posto); e 118 (66,2 ogni 100 mila abitanti e 102esimo posto).

Altri delitti

Nel 2021 in provincia di Sondrio non si sono verificati casi di omicidio (questo vale per anche per gli omicidi stradali o quelli per incidente sul lavoro) o infanticidio, mentre è stata presentata una denuncia (0,6 ogni 100 mila abitanti e 81esimo posto) per tentato omicidio. Nessuna denuncia neppure per casi di usura, associazione per delinquere o associazione di stampo mafioso, contrabbando e violazione della proprietà intellettuale. Due invece i casi di riciclaggio e impiego di denaro (1,1 ogni 100 mila abitanti e 78esimo posto).

Sono state inoltre presentate 508 denunce (285,1 ogni 100 mila abitanti e 76esimo posto) per danneggiamenti, 14 per incendi (7,9 per ogni 100 mila abitanti e 62esimo posto), 17 per danneggiamenti a seguito di incendio (9,5 ogni 100 mila abitanti e 43esimo posto), una per contraffazioni di marchi e prodotti industriali (0,6 ogni 100 mila abitanti e 104esimo posto) e, infine, 1079 (605,5 ogni 100 mila abitanti e 88esimo posto) per altre tipologie di delitti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio provincia sicura, ma occhio a truffe informatiche, prostituzione ed estorsioni

SondrioToday è in caricamento