Incendi: scatta l'allerta della Protezione civile per Valchiavenna e Alta Valle

Dalle prime ore di domani, giovedì 28 febbraio 2019, codice rosso nella valle del Mera e codice arancione per il bormiese. Tutta la provincia sotto osservazione.

Per la Provincia di Sondrio si prospettano giornate in cui tenere la guardia alta in materia di incendi. La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, infatti, ha emesso un avviso di elevata criticità (codice rosso) per rischio incendio boschivo, dalle ore 12 di domani, giovedì 28 febbraio e fino al prossimo aggiornamento su tutta la Valchiavenna oltre che di criticità moderata (codice arancione) sull'Alta Valtellina dalle ore 7 di domani e fino al prossimo aggiornamento. Rimane, invece, la criticità moderata anche sul resto della provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tempo stabile e sereno sino a sabato, portato anche in Lombardia da un promontorio anticiclonico, genera condizioni favorevoli allo sviluppo e alla propagazione di incendi boschivi anche in previsione dell'accentuazione dei venti attesa nelle prossime ore sui settori di Nord Ovest (Valchiavenna, Prealpi Varesine, Comasche e Lecchesi).

La Protezione civile ricorda che a partire dal pomeriggio di domani, 28 febbraio, e sino alla sera di venerdì 1 marzo è attivo il 'Periodo ad Alto Rischio di Incendio Boschivo' fino a revoca. Vige pertanto il divieto assoluto di accendere fuochi nei boschi o a distanza da questi inferiore a cento metri, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, motori, fornelli o inceneritori che producano braci o faville, gettare mozziconi accesi al suolo e compiere ogni operazione che possa creare pericolo di incendio. Scattano pertanto, per i trasgressori, le sanzioni previste dalla legge.

La Sala operativa chiede di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio, telefonando al numero verde della Sala di Protezione Civile regionale 800.061.160 o via mail agli indirizzi cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it o salaoperativa@protezionecivile.regione.lombardia.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolti da una colata di fango, almeno tre morti in Valmalenco

  • Tresenda, ritrovato un cadavere nell'Adda

  • Travolti e uccisi da una frana a Chiareggio: tre morti tra cui una bambina

  • Futuro del Morelli, anche Pedrazzi scrive a Fontana: «Si valuti strategia alternativa»

  • Tresenda, ha un nome la donna ritrovata senza vita nell'Adda

  • Gerola, gli cadono gli occhiali nel fiume: recuperati dai Vigili del Fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento